serie b a rischio

Roma, il patron della Reggina ai domiciliari: “Comprò il club con i soldi dell’Iva evasa”

6 Maggio 2022

Un’evasione fiscale di circa 11 milioni di euro, soldi in parte utilizzati per rilevare – fra il 2018 e il 2019 – la Reggina 1914, squadra di calcio che milita nel campionato di Serie B. Luca Gallo, 51enne imprenditore romano a capo della M&G Holding di Roma e attuale patron del club di Reggio Calabria, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 9,99€ per il primo mese
Dopo 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Gentile utente ti informiamo che gli articoli 4 e 6 delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori” relativi, in particolare, all’accesso ai contenuti e alle notizie pubblicate sul sito sono state modificati.

Ti invitiamo quindi a prendere visione della nuova versione delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori”, cliccando qui