L'iniziativa

Gira la colpa, il regalo di Natale contro il “victim blaming”

"Per tutta la famiglia" - Hella Network è un gruppo di lavoro che punta alla parità salariale e all’inclusione nell’ambiente lavorativo. La fondatrice, Flavia Brevi, e la portavoce, Ella Marciello: “Si continua a far ricadere la responsabilità di una violenza sulla vittima, salvando così chi l’ha esercitata. Abbiamo pensato all’estetica degli anni Ottanta, per dire ironicamente ‘ecco come siamo cresciute’: queste dinamiche si consolidano nella nostra psiche da quando siamo bambine”

Di Guido Biondi
15 Dicembre 2021

Flavia Brevi – head of social media – ed Ella Marciello – direttrice creativa – lavorano in due agenzie diverse, ma congiuntamente alle campagne e attività di Hella Network dal novembre 2019. Sono un collettivo di persone operanti nella comunicazione atte a raggiungere la parità salariale, l’abbattimento del soffitto di cristallo e ambienti lavorativi inclusivi. […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 11,99€ per il primo mese
Dopo 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.

Gentile utente ti informiamo che gli articoli 4 e 6 delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori” relativi, in particolare, all’accesso ai contenuti e alle notizie pubblicate sul sito sono stati modificati.

Ti invitiamo quindi a prendere visione della nuova versione delle “Condizioni di Utilizzo dei Servizi offerti tramite registrazione ai Lettori”, cliccando qui