Violenza sulle donne - Lo speciale

Prendere la parola e sentirsi alleate: il “vecchio” femminismo insegna

La sorellanza - A metà degli anni 70, il movimento si era diviso tra chi avrebbe continuato i gruppi di autocoscienza e chi supportava le battaglie parlamentari per il riconoscimento di alcune leggi fondamentali. Una delle esperienze più interessanti fu quella del Centro culturale Virginia Woolf di Roma, all'interno del quale si sviluppò l'Università delle donne

Di Annabella Gioia*
24 Novembre 2021

Quella dell’Università delle donne, nata all’interno del Centro Virginia Woolf di Roma, fu un progetto ambizioso, nato alla fine degli anni 70 dal desiderio di esplorare la cultura alla ricerca di un sapere ricostruito dalla genialità e dall’originalità dello sguardo femminile. Oggi, a 50 anni di distanza, la studiosa Annabella Gioia ripercorre quell’esperienza poco raccontata […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.