“Una sera Colette aveva organizzato una festicciola a Roma, Pertini e la moglie Carla Voltolina erano gli invitati d’onore. Ma io quel mattino gli dedicai una corbellatura. Lui disdisse l’invito all’ultimo momento con una telefonata furibonda che Colette non ha più dimenticato, e di cui non posso riferire i toni né i contenuti per pudore. […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

C'era una volta la Sinistra

di Antonio Padellaro e Silvia Truzzi 12€ Acquista
Articolo Precedente

Il duca di Borgogna, la sua amante Sofia e il pretino invaghito

prev
Articolo Successivo

Alluvioni, siccità e calura: aumentano le catastrofi naturali

next