I tempi non saranno brevi e il testo, per ora, è una cambiale in bianco al governo. Ma una prima lettura della legge delega di riforma del codice degli appalti e l’aria che tira (in Parlamento, per dire, è appena stata approvata la richiesta di commissariare altre opere col “modello Genova”, dopo le 102 già […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Ddl Zan. Oltre mille emendamenti e rinvio a settembre

prev
Articolo Successivo

Altro che “verde”: cementifichiamo 2 metri al secondo

next