Sul tavolo del M5S che cerca un centro di gravità permanente c’è anche quel tema, quello delle donne. E l’ex ministra all’Istruzione, Lucia Azzolina, non si sottrae: “Certo, mi aspetto che ci sia un buon numero di donne nella segreteria, o meglio negli organi collegiali”. Lei si aspetta di avere un ruolo? Premettiamo una cosa: […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Conte in soccorso di Sala: “Questo è il nostro campo”

prev
Articolo Successivo

Pro inceneritori e industria: Cingolani premia la vice leghista

next