By by Bibi! Sembra proprio che sia la volta buona e che debba andarsene a casa il più longevo dei premier israeliani, Benjamin Netanyahu, esponente di una destra laica, il Likud, che per sopravvivere al potere non aveva esitato a cavalcare l’estremismo più spericolato. Orfano del suo protettore Donald Trump, non gli è bastato agitare […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 10,99€ / mese*
*fino al 30 Settembre 2021

Articolo Precedente

Svolta in Israele: dopo 12 anni tramonta Netanyahu

prev
Articolo Successivo

“Non siamo avidi, solo ricchi. Al business non si comanda”

next