L’eco della sua ira rimbomba ancora, dentro il M5S. “Giuseppe Conte era davvero furioso”, confermano 5Stelle di governo e non. Mercoledì era furibondo, l’ex premier, per la nomina dell’ex segretario generale della Farnesina Elisabetta Belloni a direttore generale del Dis, il Dipartimento che coordina i servizi segreti, al posto di un uomo di sua fiducia, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 10,99€ / mese*
*fino al 30 Settembre 2021

Articolo Precedente

Il Copasir ora vuole indagare sull’incontro tra Renzi e Mancini

prev
Articolo Successivo

Assenze del 40%: Matteo Renzi al Senato non va quasi mai

next