Il grande ospedale dell’Annunziata a Cosenza è sotto assedio. L’altro giorno 40 ambulanze sostavano con malati Covid in attesa di ricovero, due dei quali poi sono deceduti (in ambulanza). L’ospedale militare da campo aperto a dicembre e chiuso a febbraio, a metà marzo è stato riaperto non per accogliere i malati, ma per farne un […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

La vignetta di Natangelo

prev
Articolo Successivo

Figliuolo ora frena le Regioni: “Meglio non vaccinare troppo”

next