Le rogne aumentano, la questione dei due mandati è una croce e il tempo sta finendo, anzi forse è già scaduto. Ecco perché Giuseppe Conte ora vuole e deve chiudere il suo piano di rifondazione. A giorni, nel dettaglio entro la settimana. Andare oltre ad occhio non è più possibile. L’ex premier lo ha compreso […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Mascherine, i pm a caccia di soldi fino a San Marino

prev
Articolo Successivo

“Il messaggio era per Renzi, Draghi peggio di Giuseppi”

next