Un estratto del libro “Demolition Man”, scritto da Andrea Scanzi e pubblicato da Paper First in coedizione con Rizzoli. Il libro è disponibile in edicola. La carriera politica di Matteo Renzi potrebbe riassumersi così. L’accoltellatore di Letta. L’accoltellatore di Marino. L’accoltellatore di Conte. Tre volte Giuda. Son soddisfazioni. (…) Matteo Renzi è nato l’11 gennaio […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

I soldi o addio Rousseau: l’ultimatum di Casaleggio

prev
Articolo Successivo

Chiampa frega Appendino e vuole un “nano” anti-5S

next