“Spero di vivere abbastanza a lungo per vedere gli ospedali, le case di cura, le scuole e qualunque luogo dove si apprenda ricoperto di piante. Lo sa che esiste una letteratura scientifica sterminata che dimostra gli enormi benefici delle piante per la concentrazione degli studenti, mentre negli ospedali si consumano meno analgesici e la salute […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Il peccato. La bellezza è un’equazione sbagliata: “Se sei magra sei accettata, ma io penso grasso”

prev
Articolo Successivo

Lo smog ci costa 130 milioni l’anno a città: il Parlamento Ue chiede norme più severe

next