La pandemia è una falce che ha piegato la Federazione, contagiato molti e ucciso moltissimi, ma molti russi continuano a declinare il siero vaccinale: per alcuni lo Sputnik V è inutile, per altri pericoloso e potrebbe avere effetti collaterali sconosciuti. Solo quattro milioni di cittadini dello Stato russo hanno deciso di farsi iniettare la soluzione […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Insulti sessisti: l’ex sindaco di Sulmona costretto a chiedere scusa a una collega

prev
Articolo Successivo

La Germania riapre, piano e per piacere, e senza dimenticare il foglietto delle istruzioni

next