La salute delle balene grigie nel Pacifico settentrionale è a rischio. Tra dicembre e febbraio migliaia di esemplari di balena grigia, l’unica specie vivente della famiglia Eschrichtiidae, migrano dalle fredde acque dell’oceano Pacifico settentrionale verso quelle più calde della Bassa California, in Messico, per dare alla luce i propri cuccioli. A metà gennaio, durante la […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

La storia dei negoziati climatici, dal Protocollo di Kyoto all’Accordo di Parigi

prev
Articolo Successivo

Tutti i motivi per non bere l’acqua in bottiglia e per smettere di allevare i visoni. La stampa internazionale

next