L’assemblea nazionale di Sinistra Italia ha appena detto “no” al governo Draghi e il deputato e segretario Nicola Fratoianni la spiega così, senza tanti giri di parole: “Questo governo è un pasticcio, spostato a destra e voluto dai poteri forti per mettere le mani sui 209 miliardi del Recovery Plan. Per questo andremo all’opposizione”. Onorevole […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 10,99€ / mese*
*fino al 30 Settembre 2021

Articolo Precedente

Conte, l’ultimo post batte tutti i record della politica social

prev
Articolo Successivo

Lega all’attacco: ora vuole le teste di Ricciardi, di Arcuri e del Cts

next