Forse non se l’aspettava più Irmgard F., pensionata 95enne residente in una casa di cura nel distretto di Pinneberg vicino ad Amburgo. Ieri invece la Procura di Itzehoe ha reso noto l’accusa contro di lei: concorso in omicidio per la morte di oltre 10 mila persone nel campo di concentramento nazista di Stutthof, vicino Danzica, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Caso Navalny: il Cremlino gioca duro, via tre diplomatici

prev
Articolo Successivo

Gobetti e la battaglia liberale contro tutti gli “indifferenti”

next