Il blitz è avvenuto ieri mattina. Polizia e vigili urbani di Napoli hanno cancellato il murale dedicato a Luigi Caiafa, 17 anni, ucciso nella notte del 4 ottobre da un poliziotto durante un tentativo di rapina (il ragazzo impugnava una pistola replica). Il padre, Ciro Caiafa, è stato ucciso la notte del 30 dicembre in […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Mail Box

prev
Articolo Successivo

Respirare bene? Utile pure col Covid

next