“Va bene, passatemi l’agenda, ci penso io… Pronto, come sta senatore? È un po’ di tempo che non ci sentiamo…”. È dovuto intervenire Silvio Berlusconi dalla Francia per bloccare le possibili uscite da Forza Italia verso la maggioranza di governo. Dopo le fughe di Renata Polverini, Andrea Causin e Mariarosaria Rossi (quest’ultima molto sofferta dall’ex […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

Giustizia, gli occhi puntati dell’Europa. Ecco la “relazione”

prev
Articolo Successivo

Giarrusso, un senatore senza Paragone

next