Il mantra è lo stesso da mesi: “Il governo ascolti le Regioni”. Non sempre è facile però capire cosa le Regioni vogliano, dato che – nella foga di contrastare l’esecutivo – i governatori finiscono per contraddirsi con una certa frequenza. Il discorso vale sul metodo e sul merito delle restrizioni. Esempio: meglio misure nazionali o […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

“Vaccini, Moderna e Pfizer funzionano. Oxford un po’ meno”

prev
Articolo Successivo

L’inspiegabile silenzio di Aifa sul farmaco anti-Coronavirus

next