I danni dell'uomo

Mega discarica di Bussi (Pescara), per la bonifica è guerra tutti contro tutti nei tribunali

“Uno dei più gravi ecocrimini d’Italia”, lo definì il ministro  Costa. Il primo accertamento dei veleni risale al lontano 1972. Ora alcuni  deputati chiedono l'intervento dei dicasteri competenti. Intanto dall'Abruzzo arriva lo schiaffo del Tar al ministero dell'Ambiente

3 Dicembre 2020

È la guerra di tutti contro tutti a Bussi sul Tirino, in provincia di Pescara (Abruzzo). Oggi tocca al Ministero dell’Ambiente la sconfitta: il Tar Pescara ha dichiarato illegittima la decisione presa dal direttore generale per il risanamento ambientale, Giuseppe Lo Presti, che ha revocato in autotutela l’affidamento al gruppo belga Deme dei lavori di […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.