“Un esame di coscienza? Direi più un esame della realtà, per ribadire le tante cose fatte bene e capire gli errori, diversi, che sono stati commessi”. Il gruppo Facebook si chiama “Il piano di Roma” ed è il progetto messo in piedi dai cosiddetti consiglieri “Raggi-critici”: Enrico Stefano, Marco Terranova, Angelo Sturni, Donatella Iorio e […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Tatuaggio che hai, giudice che trovi: l’agente sospesa e la “sentenza in conflitto d’interessi”

prev
Articolo Successivo

Il rifugiato e la caccia al professore che aveva “sporcato” Maometto

next