Salta il voto ai 18enni per il Senato, dopo che i renziani si sfilano, e in un attimo alla Camera la situazione è di “pre-crisi”. “Vogliamo dare ai diciottenni il diritto di votare i senatori? Bene. Ma prima decidiamo che cosa fa il Senato, quale legge elettorale, quale correttivo dopo il taglio dei parlamentari”. L’annuncio […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Fuori fase

prev
Articolo Successivo

Rivogliono licenziare per colpire poi i salari

next