Rapporti pericolosi, frequentazioni con pregiudicati, parentele imbarazzanti e citazioni nelle vecchie relazioni di scioglimento dei Comuni di Limbadi e Briatico. C’è addirittura chi, su facebook, si è apertamente dichiarato amico di uno dei figli dei boss Mancuso che spadroneggiano nella zona. Nei due paesini in provincia di Vibo Valentia si torna a votare dopo lo […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 13,99€ / mese per il primo anno
( successivamente 14,99€/mese )

Articolo Precedente

Regionali, liste ai raggi x: ecco chi non votare

prev
Articolo Successivo

Applausi ai pappagalli che sanno recitare il dramma della Woolf

next