Tra i banchi di Forza Italia non si parla d’altro: a settembre, massimo ottobre, per rafforzare la legislatura sarà rimpasto o governissimo che dir si voglia. E bisogna prepararsi a questa prospettiva di cui Gianni Letta sarebbe il maggior tifoso e ispiratore. Anzi, a quanto si riferisce, “il dottor Letta è proprio convinto che sarà […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Natangelo

prev
Articolo Successivo

Meloni e l’idea di una destra più costruttiva

next