“Oggi si crede che il femminismo sia vecchio, superato, divisivo, inutile e che le femministe cattive, represse, frigide o lesbiche. E a crederlo sono persino le stesse donne”. A dirlo è il filosofo Lorenzo Gasparrini, che nel suo breve saggio Perché il femminismo serve anche agli uomini (Eris edizioni, collana BookBlock) spiega perché le pratiche […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno