“È necessario aumentare i controlli sui voli internazionali”. A Roma scoppia il problema, in chiave Covid, dell’aeroporto di Fiumicino. L’allarme è dell’assessore alla Sanità del Lazio, Alessio D’Amato. Da giorni si cerca di “spegnere” un nuovo focolaio nella cittadina portuale, dove i dipendenti bengalesi di un bistrot si sono infettati coinvolgendo fin qui 12 persone. […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Cacciari, Weber e i rapporti scienza-politica: una lotta ìmpari

prev
Articolo Successivo

“Pronto un altro killer per uccidere il pm Gratteri”

next