Ve lo ricordate Corrado Guzzanti che canta Antonello Venditti, quel pezzo strepitoso sul Grande Raccordo Anulare? “E se nasce una bambina poi la chiameremo Roma”. Ecco, alla leghista Susanna Ceccardi e al marito Andrea Barabotti (altrettanto leghista) è nata una bambina e l’hanno chiamata Kinzica. Non è una vodka polacca, ma l’eroina che secondo una […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Natangelo

prev
Articolo Successivo

Aveva ragione Davigo: oggi rubano senza più vergogna

next