Due milioni e mezzo di italiani: parte da questo dato la corsa di Immuni, quella vera, dopo una settimana di sperimentazione in quattro Regioni (Puglia, Liguria, Abruzzo e Marche). Da ieri le funzioni dell’applicazione sono attive e reattive in tutta Italia e si vedrà quale sia l’effettiva utilità dell’applicazione e soprattutto se sia pronta la […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Salvini nel Bresciano fa saltare le distanze: selfie e contestazioni

prev
Articolo Successivo

“’A livella” e l’Africa che muore nel silenzio

next