Sette ore in macchina e 386 chilometri per andare da Mc Donald’s dopo il lockdown Come diceva la vecchia pubblicità: non è fame, è più voglia di qualcosa di buono. Quando hanno saputo che per Mc Donald’s era finito il lockdown, due ragazzi inglesi hanno deciso che volevano mangiare a tutti i costi un panino […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Bose. L’auto-profezia di padre Enzo Bianchi: “La trasmissione del potere questione sociale”

prev
Articolo Successivo

Virus, onda lunga. Il lato oscuro di Luca Zaia, genitori con nervi tesi e le badanti senza parole

next