Nessuna vittima e sempre meno ricoveri in Umbria (a oggi se ne contano 19). E le terapie intensive che si svuotano: solo due i posti letto occupati. Ma la Regione governata dalla leghista Donatella Tesei intende andare avanti lo stesso sul progetto del nuovo ospedale da campo nel tendone di Umbriafiere, a Bastia Umbra (Perugia). […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese per il primo anno

Articolo Precedente

“Io, il capo del condominio”. Sanità tra mazzette e ricatti

prev
Articolo Successivo

Alto Adige, l’affare delle mascherine senza la “idoneità”

next