Sono 376 i detenuti ritenuti pericolosi che sono stati scarcerati in queste settimane di emergenza virus. Tra essi, un boss di Cosa nostra come Francesco Bonura e uno della Camorra come Pasquale Zagaria. E Cataldo Franco, custode del piccolo Giuseppe Di Matteo che fu poi sciolto nell’acido per punire il padre diventato collaboratore di giustizia. […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 10,99€ / mese*
*fino al 30 Settembre 2021

MANI PULITE 25 ANNI DOPO

di Gianni Barbacetto ,Marco Travaglio ,Peter Gomez 12€ Acquista
Articolo Precedente

Bonafede lancia il decreto: “I boss tornino in carcere”

prev
Articolo Successivo

Caro Nino Di Matteo, caro ministro: basta guerre tra persone perbene

next