“Se non ti preoccupi della natura, sarà lei a occuparsi di te”. Con queste parole la responsabile della biodiversità delle Nazioni Unite, Elizabeth Maruma Mrema, si è espressa in favore del bando mondiale dei mercati umidi. E cioè quei mercati, presenti soprattutto nei paesi asiatici, dove vengono venduti vivi e poi macellati animali in condizioni […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Hendel: “Orto e libri. Sesso? Raggiunta pace dei sensi”

prev
Articolo Successivo

Wuhan prova a guarire anche l’economia

next