È durante un Consiglio dei ministri straordinario, teoricamente convocato per far fronte all’emergenza coronavirus, che il premier Édouard Philippe ha annunciato a sorpresa, sabato scorso, il ricorso all’articolo 49.3 della Costituzione francese per far adottare la riforma delle pensioni in Assemblea, mettendo fine di punto in bianco al dibattito parlamentare. Un gesto di forza del […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 19,99€ per 3 mesi

Articolo Precedente

Erdogan piega l’Ue. Berlino pronta ad aiuti per la Siria

prev
Articolo Successivo

“Se telefonando io potessi dirti: tanti auguri, Mina”

next