coronavirus

Tornano 2.500 cinesi in Toscana ed è psicosi

Il rientro - La Lega contro Rossi: “Serve quarantena”. La replica: “Qui stiamo facendo più che altrove”

20 Febbraio 2020

La polemica esplode sui social network. Ma stavolta non ci sono antivaccinisti da “blastare” su Twitter: l’oggetto della diatriba tra il virologo Roberto Burioni e il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi è il coronavirus e, nello specifico, i 2.500 cinesi che stanno tornando dopo il Capodanno. Nel mezzo si inserisce la Lega che, in […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.