Il capo della Lega conta di ribaltare i pronostici per spiazzare gli avversari che già lo danno alla sbarra e intanto medita che fare. “Non sono ancora sotto processo”, dice Matteo Salvini all’indomani del voto con cui il Senato ha dato l’autorizzazione a procedere contro di lui per la gestione dei migranti a bordo di […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 19,99€ per 3 mesi

Articolo Precedente

“Azoto e non ossigeno a mio figlio. Dopo 9 anni tutto in prescrizione”

prev
Articolo Successivo

La trincea di Davide nel salotto di Vespa

next