Questa storia inizia con un rimorso, una spia senza pace e una confessione sul letto di morte. Germania, circa tre anni fa. L’uomo è stato molto vicino ai servizi d’intelligence tedeschi. Ma sta morendo ed è consumato dal segreto che ha mantenuto per decenni: dal 1970 al 1993, la Cia e la Bnd, il servizio […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

D’Amato, Tedeschi, Gelli e Ortolani: i pm calano il poker finale

prev
Articolo Successivo

I dati di 6 milioni di elettori in pasto ai pirati del Web

next