Un nuovo fantasma si aggira nei corridoi della gig economy, quell’economia dei lavoretti che stanno diventando troppo spesso l’unica fonte di reddito per molti. È quello dei mistery shopper (o mistery client): acquirenti e clienti misteriosi al servizio, ma in modo indiretto, di aziende più o meno grandi. Se diventi uno di loro, e ottieni […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 10,99€ / mese*
*fino al 30 Settembre 2021

Articolo Precedente

Mail Box

prev
Articolo Successivo

Bus, b&b e viaggi da incubo: è il concorso il vero business

next