Da qui a 5 anni più di un milione e mezzo di immobili andranno all’asta continuando a mettere in seria difficoltà le famiglie che si ritroveranno a perdere la casa di proprietà e poi a dover continuare a pagare anche la banca creditrice, perché la vendita dell’immobile, a circa un terzo del valore di mercato, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 19,99€ per 3 mesi

Articolo Precedente

Quei regali di Leonardo al Qatar per ottenere la maxi-commessa

prev
Articolo Successivo

Safilo, l’azzardo finanziario colpisce azionisti e lavoratori

next