La scena è da Scuola di giornalismo, se non altro come stato dell’arte dell’informazione. Ci sono due inviati che vorrebbero intervistare un noto imprenditore immobiliare ora attivo anche nell’editoria, con qualche guaio giudiziario e una indiscutibile rilevanza nazionale data già solo dagli appalti miliardari a cui partecipa il suo gruppo. A far da spalla all’imprenditore, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 19,99€ per 3 mesi

Articolo Precedente

Indagine degli Usa su Bruno Caparini: “Turbina ai russi in violazione dell’embargo”. Il leghista amico di Bossi nega: “Non sono io”

prev
Articolo Successivo

Mor scrive la Divina commedia del renzismo

next