Il futuro dell’ex Ilva di Taranto sembra già scritto. Nonostante la presunta trattativa in corso, ArcelorMittal non ha intenzione di restare. Due giorni dopo l’incontro che ha fatto infuriare i sindacati, i vertici del gruppo avrebbero consegnato al ministero dello Sviluppo un documento contenente una proposta per lasciare l’Ilva pagando una penale e riconsegnandola entro […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

“L’hanno fatto con me e pure contro Nardella”

prev
Articolo Successivo

“Italia nei guai con l’acciaio? Arcelor è europea. L’India non si intromette”

next