La seduta della Camera del 28 novembre scorso in cui si svolgeva la discussione sul decreto sisma, assurta agli onori della cronaca per l’incredibile promessa di matrimonio del deputato leghista Flavio Di Muro alla sua fidanzata Elisa seduta in Tribuna ospiti, serbava una scellerata decisione, passata sotto silenzio, voluta da Pd e M5S, che rischia […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

L’improbabile terza via a 5stelle di Luigi di Maio

prev
Articolo Successivo

Le Iene: “Conte chiarisca il rapporto con Alpa”. La replica: “Storia vecchia”

next