Con quella faccia un po’ così, quell’espressione un po’ così, Carlo Croccolo, prima di andarsene ieri a novantadue anni, “ha vissuto una vita straordinaria come straordinario è stato il suo talento”. Le parole le hanno trovate i familiari nel cordoglio su Facebook, il resto l’ha messo lui, ché altrimenti non si spiegherebbe come abbia potuto […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

“Dal Pci alle piazze a Sanremo. Oggi il palco è come il divano”

prev
Articolo Successivo

Maria, piena di disgrazia: Elisabetta la uccide, Wilson la gela nell’aldilà

next