Dieci anni dopo, la foto di ieri non combacia con quella di oggi. Perché ora il Teatro Smeraldo a Milano, dove il 4 ottobre 2009 Beppe Grillo battezzò i suoi Cinque Stelle, è un ristorante della catena Eataly, quella del renziano (tuttora?) Oscar Farinetti. E il Movimento sorto per abbattere i partiti governa con il […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Sei regioni su nove: ribaltone giallorosa alle urne del 2020

prev
Articolo Successivo

Salvini mette un dito nell’Occhiuto a Silvio

next