Cosa c’è attorno a quell’imbarazzante tavolo nel Centro di accoglienza per richiedenti asilo di Mineo (Catania) che ospita, nel maggio 2017, il trafficante di uomini fattosi ufficiale della Guardia costiera libica Abd al-Rahman al-Milad, noto come Bija? In sostanza l’esternalizzazione delle frontiere europee costi quel che costi, che per l’Italia e la Ue vale una […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Vauro

prev
Articolo Successivo

Sfila la pistola a un agente e uccide lui e il suo collega

next