Mary Helen Woods, all’anagrafe Maria Elena Boschi, non ha fatto né mai farà alcunché di ricordabile. È stata uno dei peggiori ministri di ogni epoca e la sopravvalutazione – con la bava e gli ormoni alla bocca – che ne hanno fatto troppi giornalisti resta una delle cose più ripugnanti nella storia dell’“informazione” italiana. Di […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Ne uccide più l’estremismo della carne

prev
Articolo Successivo

Televisione. Il digitale terrestre cambia. La stangata per restare sintonizzati

next