Per ora è un esperimento mentale, ma se il governo tra Cinque Stelle e Pd dovesse concretizzarsi, che programma avrebbe? Luigi Di Maio e soci hanno introdotto nella primavera 2018 il metodo del contratto, più leggero dei tradizionali accordi di coalizione. Non serve un’intesa generale, basta un accordo su alcune misure concrete. Come si è […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Matteo Salvini in Rete come Renzi. Premiata la metamorfosi di Conte

prev
Articolo Successivo

Salvini in vacanza in Toscana nella villa di Verdini: il ruolo dell’ex forzista nella crisi di governo

next