Per scongiurare l’aumento dell’Iva, con la prossima legge di bilancio si dovranno trovare 23,1 miliardi (circa 400 euro a persona), destinati a diventare 28,8 nel 2021. Un refrain, quello della sterilizzazione delle aliquote Iva, che si ripete ormai dal 2011, quando furono introdotte le clausole di salvaguardia per coprire maggiori spese o minori entrate sul […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Analisti in allerta, su lo spread “È il ritorno dell’incertezza”

prev
Articolo Successivo

La grande spartizione di primavera: tutte le nomine che si decidono a inizio 2020

next