Lo ammettiamo: avendo in banca il necessario per comprare al massimo la casa di Barbie, non abbiamo esperienza diretta di mutui. Conosciamo, però, i sacri timori di amici e parenti e, per quanto il dolore degli altri sia dolore a metà, anche noi da un anno in qua partecipiamo della psicosi dei mutui e dei […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Pupi Avati torna alla regia con “Il Signor Diavolo”: splendidamente inattuale

prev
Articolo Successivo

La Cattiveria

next