Nel gioco di specchi che è la vicenda dei presunti fondi russi finiti alla Lega, qualcosa inizia a chiarirsi: l’audio che il 18 ottobre intercetta l’incontro dell’hotel Metropol (pubblicato dal sito Usa Buzzfeed), secondo quanto risulta al Fatto, potrebbe essere stato registrato da uno dei tre italiani che quel giorno erano al tavolo con i […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Renzi e Boschi in soccorso del governo: mozione di sfiducia per ricompattarlo

prev
Articolo Successivo

Russia, il quarto uomo e i misteri di Confindustria

next