L’Olocausto, Al Jazeera e il video negazionista

Antisemitismo in tv - L’emittente del Qatar prima pubblica un servizio, poi sospende due reporter
L’Olocausto, Al Jazeera e il video negazionista

Per la prima volta Al Jazeera ha sospeso due suoi reporter per aver mandato in onda un servizio palesemente antisemita, un’altra solita storpiatura della Storia con cui abitualmente i revisionisti – arabi e non – invadono la Rete, il Web e la tv. È un video di sette minuti andato in onda sabato scorso su […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2019 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.